Elena Scali Fashion

lunedì 5 luglio 2010

Mobiletto work in progress

Sto da settimane a fasi alterne occupandomi di un mobiletto che ho scovato giù in taverna che era usato prima per riporci tutti gli attrezzi del mestiere di vetraio e artigiano, c'era dentro di tutto poi chiodini bulloni ecc ecc io e il mio fidanzato l'abbiamo con calma svuotato perchè io già ci intravedevo qualcosa di buono in questo mobile rustico ma con un legno bello massello e con le anticine carine anche se tutto grezzo o quasi e in genere un pò cupo, il mio istinto mi ha detto di non arrendermi e di provare a tirarne fuori qualcosa di carino e appunto in stile che già ne vedevo una potenzialità, ora è ancora in lavorazione perchè non è facile capire via via cosa fare sempre e cosa tenere di difetti che fanno appunto stile e una sua caratteristica grunge e altre da migliorare o togliere e quindi la rielaborazione a sprazzi continua anche col poco tempo che a volte si ha, ora vi faccio vedere intanto qualche foto del prima e via via come procede, presto prometto comunque che sarà completato e il risultato deve accontentarmi senz'altro sennò non cedo! qui lo vediamo sotto che era ancora grezzo e senza un antina, i vetri alle antine mancano e manca la chiusura intera.....

qui vediamolo nella fase successiva.........





il resto della procedura ve la mostro a brevissimo, intanto sto pensando alla funzione che ne farò, avevo in mente due scelte, o metterlo su in cucina come porta stoffine, librini di cucito e qualche lavoretto bambolina fatta oppure come porta stoffine ma anche credenzina per piattini tazze e chi più ne ha più ne metta a questo punto se volete voi ispirarmi fate pure......si accettano pareri, sennò dovrò fare come al solito cosa mi ispira già tutto pronto alla fine li per li!

1 commento:

Donkuri ha detto...

I mobili con te non invecchiano mai ^_^ sai sempre come farne un uso utile! bella idea quella di riporre il materiale x l hand made :D